CASI CLINICI DI SUCCESSO: il Dolore Pelvico Miofasciale


IL DOLORE PELVICO MIOFASCIALE NEL PAZIENTE CON DOLORE PELVICO CORNICO

L'indicatore diagnostico del MFPP è l’individuazione di punti trigger miofasciali nella muscolatura del pavimento pelvico, con presenza di dolore riferito. Il dolore pelvico miofasciale (MFPP) è una componente principale del dolore pelvico cronico (CPP), che frequentemente, non viene riconosciuta e trattata. Stime di prevalenza dicono che tra il 14% e il 23% delle donne con CPP hanno dolore pelvico miofasciale (Tu, As- Sanie, & Steege, 2006) fino ad un massimo del 78% tra donne con cistite interstiziale (Bassaly et al., 2010; Doggweiler-Wiygul, 2004; Itza et al., 2010). In una recente revisione, i ricercatori hanno scoperto che in presenza di dolore pelvico miofasciale, pochissimi operatori eseguono una palpazione digitale vaginale dei muscoli del pavimento pelvico durante la visita ginecologicica di routine (Kavvadias, Baessler & Schuessler, 2011). Si stima, inoltre, che dal 10 al 15% delle consultazioni ginecologiche delle donne sono secondarie a CPP e il 40% delle laparoscopie ginecologiche vengono eseguite per determinare la causa del CPP (Paulson & Delgado, 2005). I pazienti con dolore pelvico spesso eseguono numerose visite da diversi operatori, prima di giungere ad una corretta diagnosi.

CASO CLINICO 1

Storia del Paziente

F.M. , 30 anni, neuropsicologa, nullipara, sportiva, da due anni lamenta una dispareunia profonda la cui comparsa viene ricollegata ad un lungo viaggio in macchina sostenuto in posizione accovacciata con insorgenza improvvisa e progressivamente ingravescente, con VAS percepita di 9. Riferisce episodi vagali scatenati dal dolore durante il rapporto. Presenti sporadiche fitte anali. Disturbi correlati: lombalgia. Fattori allevianti: svuotamento dell'ampolla rettale prima del rapporto. Fattori aggravanti: stress.

Pregressi trattamenti: trattamento osteopatico, con risultati negativi.

Effettuati: controllo del CA 125 con test per l'endometriosi risultati negativi. Positività al trichomonas (curata con Bassado). Presenza di dismenorrea con episodi vagali (pillola assunta per 8 anni) in ovaio policistico.

Esclusa la genesi piscosomatica per l'assenza di condizionamento classico, infatti non sono stati riconosciuti episodi scatenanti; inoltre la paziente presenta una relazione stabile da anni con lo stesso compagno.

Valutazione

Test di provocazione per SIJ e sinfisi pubica :

Posterior pelvic pain provocation test (P4) : positivo

Thigh trust: positivo

Gapping test: negativo

Compression test: positivo

Patrick 's Faber test : negativo

Palpation of the long dorsal SIJ ligament Gaenslen's test: positivo

Palpation of symphysis : positivo

Modified trendelenburg's test of the pelvic girdle : negativo

La positività di almeno 3 test indica un'alta probabilità di sospetto PGP non correlate a gravidanza.

Alla valutazione manuale intravaginale si osserva la presenza di trigger points del muscolo otturatore interno, muscolo pubo-coccigeo, muscolo trasverso superficiale e dolenzia del centro tendineo. Alla valutazione dell'attività volontaria del pavimento pelvico si osserva scarsa contrazione volontaria dei muscoli perineali con una inversione del comando e reclutamento dei muscoli glutei, adduttori e addominali.

Trattamento

Sono state effettuate 5 sedute di trattamento, della durata di 30 minuti, a cadenza giornaliera, con terapia cellulare attiva (tecnologia INDIBA®), utilizzando elettrodo capacitivo e resistivo a media termia, abbinando trattamenti di terapia manuale e miofasicale.

Risultati

Per la valutazione dell'outcome è stato scelto il Pelvic Girdle Questionnaire (PGQ), reputato il test più adeguato nonostante non si fosse in presenza di un PGP Pregnancy-related. Il punteggio PGQ al momento della presa in carico era di 6 punti, dopo una settimana (ciclo di 5 sedute svolte consecutivamente) il punteggio del PGQ è sceso a 0. La paziente riferisce di non avvertire più dolore mestruale, né dolore durante i rapporti con il proprio partner. Al controllo all’anno la paziente continua ad essere asintomatica.

#dipareunia #Tecar #INDIBA

211 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti